A.C.D. SAN MARTINO - SPEME | Brighente firma il pareggio con la Virtus,
15070
post-template-default,single,single-post,postid-15070,single-format-standard,bridge-core-1.0.4,locale-it-it,qode-listing-2.0,qode-lms-2.0.2,qode-social-login-2.0.1,qode-music-2.0.1,qode-news-2.0.1,qode-quick-links-2.0,qode-restaurant-2.0,qode-tours-2.0,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-18.0.7,qode-theme-bridge,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-5.7,vc_responsive
 

Brighente firma il pareggio con la Virtus,

Brighente firma il pareggio con la Virtus,

Allievi Elite A. San Martino Speme – Virtus.
Bisogna riconoscere che portare una squadra di 2003 nel campionato Allievi Elite poteva essere una scelta temeraria. Alla fine del girone di andata i rossoblu arrancavano ancora sul fondo classifica poi lentamente ma con una certa consistenza i risultati sono arrivati: la squadra cresceva e riusciva a raggiungere e superare le altre per mantenere la categoria. Matteo Biroli più abituato a competere per arrivare primo che a salvarsi, ha pagato con un po’ di stress e con tanta pazienza.
La Speme pensava di poter superare i rossoblu ma sono stati sempre messi alle corde dal ritmo e dall’agonismo degli avversari.

San Martino Speme – Virtus (0-1)1-1

San Martino: Zanchi, Silvestri, Verze (20’st Moroni), Nordera (20’st Lenzi), Opoku, Brighente, Malesani, Fadini, Zambaldo (1’st Milani), Perlati, Michelotti (20’st Panato). A disp:Gloazzo, Zangrandi, Bueno. All:Boscolo

Virtus: Tosi, Borin, Marcolini, Bazzerla, Ferrari, Iurato, Pinelli, Calabrese, De Carolis (35’st Boudhina), Romano (22’st Zuccher), Marchiotto (10’st Murtezi). A disp: Verici, Pegoraro, Pizzini, Mettifogo, Rancan, Scamperle. All:Biroli

Arbitro: Pietro Ferro di Verona
Reti: 22’pt Pinelli (V), 38’st Brighente (S)

Speme All El (all. Cristiano Boscolo)

Le due formazioni si presentano fin da subito agguerrite e veementi nell’ottenere un risultato positivo, ma prevale come iniziativa la Virtus che aveva come obbiettivo i tre punti per togliersi definitivamente il pensiero salvezza.

Dopo una serie di incursioni con De Carolis e Calabrese protagonisti, è Denis Pinelli vice capitano,  a mettere la sua firma al 22’pt, proiettandosi a rete con tale velocità in area da far pensare ad un fuorigioco e lasciando fermi i difensori bianconerazzurri: niente da fare per il portiere 1-0 per la Virtus.
La reazione della Speme è rabbiosa ma ben contenuta dalla difesa rossoblu dove primeggiano Iurato e Ferrai che mettono il freno agli intraprendenti Zambaldo, Perlati e Fadini: è quest’ultimo che al 35’pt riceve una palla al limite dell’area, prende la mira per un tiro preciso ma non troppo, il pallone infatti incoccia la base del palo e ritorna in campo.
Termina il primo tempo sullo 0-1, con la Virtus che s’impone sia pure a fatica sulla squadra di casa.

Nel secondo tempo le due squadre sono entrate in campo con uno spirito ancor più deciso, ma nel proseguo dell’incontro la squadra di casa sigla al 35’st il gol del pareggio grazie ad un tiro di Brighente che risolve di forza una mischia intricata.
Il pareggio sprona la Speme al raddoppio fino al triplice fischio ma senza creare pericoli per la difesa rossoblu.

La partita è stata per la maggior parte del tempo tesa e non priva di infrazioni con un agonismo vivace ma corretto tanto che a fine incontro si è notata la maturità dei ragazzi e dei mister nel stringersi la mano e complimentarsi a vicenda.
Nella foto di copertina però, Matteo Biroli sembra avere la testa altrove, probabilmente alla classifica , per capire se la salvezza si è avvicinata. Sembrerebbe proprio di sì, mancano ancora due giornate ma la Virtus ce l’ha fatta. Congratulazioni a Biroli perchè con una squadra tutta di 2003, salvarsi in un campionato allievi elite è come arrivare primi.

Virtus All El ( All Matteo Biroli)

 

No Comments

Post A Comment